Netflix’s Series – Osmosis : l’equazione dell’amore ( No-Spoiler)

Ieri ho finito di vedere un altra delle tante serie TV targata Netflix uscite ultimamente: “Osmosis”.

“Osmosis” è una serie TV di origine francese che tratta l’argomento dell’amore. La struttura mi ha ricordato molto, almeno negli intenti, il quarto episodio della quarta stagione di Black Mirror “Hang the DJ”.

La differenza sostanziale sta nel concetto d’amore che vuole trasmetterci “Osmosis”.

“Hang the DJ” ti proponeva di trovare l’anima gemella tramite diversi tentativi e diversi approcci finché non erano entrambi gli interessati a scegliersi a vicenda; in “Osmosis”, invece, la tua anima gemella viene subito rivelata. Il sistema trova subito la tua perfetta metà, trova subito “quella giusta”, grazie a un complesso sistema di nanotecnologie tra l’utopico e il dispotico.

Utopico perchè in linea di massima conoscere già la propria anima gemella sarebbe il sogno di molti di noi; si eviterebbero tanti, ma tanti momenti imbarazzanti. Amore non ricambiato, fraintendimenti, friend-zone sarebbero un lontano ricordo se un sistema come questo esistesse davvero.

Sarebbe un sogno, vero?

osmosis-ntflix-trailer_jpg_750x400_crop_q85.jpg

Non credo.

Le delusioni d’amore, tutto quello che proviamo, sentiamo, attraversiamo quando cadiamo in preda a questi sentimenti negativi ci aiutano a crescere, a maturare, a cambiare. E solo cambiando possiamo sperare di comprendere, un giorno, il significato di quella parola.

Giorgio Gaber la chiamava “La cosa”, perchè diceva che è un sentimento troppo complicato, troppo complesso per definirlo con una parla così netta, così impenetrabile.

L’Amore, non è solo felicità, complicità, lealtà, fiducia… ma è anche gelosia, rabbia, frustrazione, delusione, depressione… l’amore è l’insieme di tutti i sentimenti che si possono provare… e questo è possibile solo e soltanto perchè non sappiamo chi sia la nostra anima gemella.

Se conoscessimo a priori chi è la persona con cui ci legheremo per tutta la vita non cresceremo, non ci svilupperemo come persone e rimarremo sempre “bambini”.

La ricerca dell’Amore è la parte più bella della nostra vita.

Un po’ come quando si viaggia in macchina, tra amici, per andare a fare una vacanza in un posto lontano. La parte migliore è la preparazione e il viaggio d’andata in sé… poi, una volta arrivati, il resto dipende dalle prospettive che ci si è fatti per il viaggio in soggetto.

E’ il viaggio che conta;  la ricerca costante e contro ogni ostacolo che ci porta all’amore vero. Che ci porta verso la felicità vera.

Quindi, tirando le cuoia, Osmosis è una serie che ho sicuramente apprezzato dal punto di vista tecnico e della storia. Quando si tratta di serie a stampo dispotico, quasi sempre mi trovo soddisfatto.

Ovviamente ci sono dei difetti, anche un importanti, come la storia che ogni tanto si perde in sciocchezze per il solo gusto di allungare il brodo ( anche se si tratta di solo 8 episodi da 40/45 min.) e altre scelte di trama che però non starò a spiegare per evitare spoiler involontari.

Una serie TV sicuramente consigliata perchè affronta uno degli argomenti più difficili e complessi dell nostro essere e ci riesce anche, inaspettatamente bene, senza cadere troppo nel banale e mai visto.

Ironicamente parlando si potrebbe dire che, per una volta, i francesi hanno fatto una cosa bella.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...